Abbanoa fatture online dating

Rated 3.82/5 based on 942 customer reviews

Andrà a finire - aggiunge il legale - che anche questi utenti pagheranno indebitamente il deposito cauzionale.

Ancora una volta Abbanoa non eccelle per trasparenza e correttezza - continua Franco Dore - nelle fatture trasmesse in questi giorni agli utenti, infatti, accredita l'idea che l'autorità abbia dettato una norma imperativa prevedendo l'obbligo per gli utenti di versare il deposito cauzionale.

In realtà così non è - precisa l’avvocato - dal momento che l'Autorità ha previsto che il gestore può richiedere la costituzione del deposito lasciando allo stesso gestore la facoltà o meno di richiederlo e senza fissare neppure alcun termine» lanuovasardegna.

Loiri Porto San Paolo, 24 Aprile 2015 – Torniamo a parlare di Abbanoa e di bollette pazze, questa volta però dal Comune di Loiri Porto San Paolo.

"Vanno in pensione i bollettini bianchi causa di disguidi e confusioni, sostituiti con più facili metodi di pagamento", ha scritto ieri su Twitter l'Amministratore Unico di Abbanoa, Alessandro Ramazzotti, annunciando le novità per il cliente.

Fabrizio Addis chiede la rateizzazione e inizia a pagare con un acconto di 300 euro.

problema della cauzione Abbanoa, e osserva tra l’altro come la delibera dell’autorità sia solo «una delibera di indirizzo, non attuativa e non immediatamente applicabile senza un preventivo aggiornamento della carta dei servizi e del regolamento del servizio».

La Cisal ricorda come gli utenti di Abbanoa siano «» e sostiene che comunque, trattandosi di somme che ammontano nel complesso a milioni di euro «tale applicazione avrebbe dovuto essere sottoposta a consultazione preventiva sia con la proprietà pubblica sia con le associazioni di rappresentanza degli utenti.

A raccontarci la sua esperienza è Fabrizio Addis, un giovane che nel Novembre 2011 ha comprato casa nella frazione di Montelittu.

Come tutti i cittadini che rispettano le regole, Addis (01/12/2011) protocolla una richiesta di allaccio ad Abbanoa.

Leave a Reply